28 ottobre 2008 / 11:31 / 9 anni fa

Greggio, futures risale e supera i 64 dollari, Brent oltre i 62

LONDRA (Reuters) - Il greggio risale e supera quota 64, incoraggiato dal rimbalzo delle borse, mentre gli investitori approfittano dei prezzi d‘occasione per comprare alcuni titoli energetici bersagliati nelle ultime sedute.

I trader, nel tentativo di anticipare le prossime mosse dell‘Opec, ragionano sulla possibilità che l‘Organizzazione tagli di nuovo la produzione.

Oggi il segretario generale del cartello, Abdullah al-Badri, ha detto che non è esclusa una riunione dell‘Opec prima del prossimo incontro ufficiale dei ministri in agenda a dicembre in Algeria.

Alle 11,50 il futures sul Nymex, contratto a dicembre, sale di quasi un dollaro a 64,17 dollari e si allontana dal minimo di 20 mesi toccato ieri, mentre il Brent di Londra guadagna 35 dollari a 62,34.

“Il greggio sale in linea con i mercati azionari ed è supportato dalla possibilità che l‘Opec tagli ancora la produzione (...) se questo avrà un impatto dipenderà da chi taglierà e di quanto”, dice Christopher Bellew di Bache Commodities.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below