16 ottobre 2008 / 12:12 / tra 9 anni

Crisi, Berlusconi: da Bei 30-40 mld, 15-20% a imprese italiane

<p>Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e il ministro dell'Economia Giulio Tremonti. REUTERS/Yves Herman</p>

BRUXELLES (Reuters) - Dei 30-40 miliardi che la Banca europea per gli investimenti metterà a disposizione delle imprese europee il 15-20% potrà andare a beneficio di società italiane.

Lo ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi nel corso della conferenza stampa a Bruxelles al termine del Consiglio europeo.

“Il Consiglio europeo ha ribadito anche oggi l‘invito alla Banca europea per gli investimenti di dare supporto per la realizzazione di infrastrutture. C’è l‘esplicito impegno al sostegno delle imprese europee e all‘occupazione”, ha detto Berlusconi.

Il Capo del governo italiano ha aggiunto che l‘intervento della Bei assumerà anche la forma di garanzie e copertura “sull‘elargizione di crediti delle banche alle imprese su particolari progetti”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below