12 ottobre 2008 / 07:46 / 9 anni fa

Tremonti: Italia per allargamento G7, riforma Fmi

WASHINGTON (Reuters) - L‘Italia chiederà un allargamento del gruppo dei sette paesi più industrializzati e delle finalità di Fondo monetario internazionale e Banca mondiale.

<p>Il ministro dell'Economia Giulio Tremonti accanto al segretario del Tesero Usa Henry Paulson (a sinistra) e il ministro delle Finanze giapponese Shoichi Nakagawa a Washington . REUTERS/Yuri Gripas</p>

Lo ha detto il ministro dell‘Economia Giulio Tremonti in una conferenza stampa all‘ambasciata italiana.

Per il ministro, inoltre, il G7 dovrebbe anche discutere la messa al bando degli hedge fund che sono “demenziali e fuori dallo schema del capitalismo”.

L‘Italia assume la presidenza del G7 dal prossimo gennaio e Tremonti ha illustrato i suoi progetti al G20 che raggruppa anche i paesi emergenti.

“Proporremo di superare lo schema del G7 per adottare uno schema più grande”, ha detto il ministro che ha parlato di un GX senza precisare a quali altri paesi stia pensando.

Per l‘Italia Fmi e Banca mondiale “devono fare cose diverse oltre i loro attuali compiti”.

Tremonti ha sostenuto più volte la necessità di una nuova Bretton Woods per ridisegnare la struttura finanziaria globale.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below