9 ottobre 2008 / 07:53 / 9 anni fa

Borsa Milano positiva sotto massimi, bene banche e cemento

MILANO (Reuters) - Borsa Milano chiude la mattinata in territorio positivo ma ben sotto i massimi di seduta, in un mercato molto volatile caratterizzato da acquisti sui minimi, spiegano dalle sale operative.

<p>Una coppia di anziani davanti a uno schermo con le quotazioni della borsa di Milano. REUTERS/Stefano Rellandini ( ITALY )</p>

Denaro sui bancari, in linea con il comparto europeo, e sui titoli maggiormemnte colpiti dai recenti ribassi, come le costruzioni.

La rotazione di portafoglio penalizza i difensivi, soprattutto gli energetici.

Poco prima delle 13 l‘S&P/Mib sale dell‘1,7% dopo essere arrivato a guadagnare in seduta il 3,5%. Il Mibtel avanza dell‘1,7%, l‘AllStars sale del 2,6%. Volumi per 1,6 miliardi di euro. Atteso rimbalzo anche a Wall Street.

* Tra i bancari in luce MEDIOLANUM, BANCO POPOLARE, UNICREDIT, UBI BANCA. Lo stoxx rallenta il passo e ora sale del 2% circa. Le banche italiane sono favorite anche dal decreto approvato ieri dal Consiglio dei ministri, che consente in caso di bisogno la ricapitalizzazione delle banche italiane colpite dalla crisi con la sottoscrizione di azioni senza diritto di voto da parte del Tesoro ed istituisce un fondo di salvaguardia di secondo grado dei depositi bancari per cifre fino a 103.000 euro circa.

* Rimane indietro il CREDEM dopo la pubblicazione del prospetto informativo sull‘aumento di capitale. Cheuvreux ha tagliato il target price a 5,8 euro, confermando “outperform”, e le stime di Eps 2008-2019 per incorporare l‘impatto diluitivo delle nuove azioni.

* In recupero cemento e affini, come ITALCEMENTI, BUZZI, IMPREGILO, di recente penalizzati dai timori di impatto della crisi del credito sui progetti infrastrutturali.

* Le vendite nel paniere principale colpiscono alcuni energetici, con l‘esclusione di ENI che sale del 3% in linea con lo stoxx.

* Pesante PRYSMIAN dopo il recupero sul finale di seduta ieri (+7% circa). “Si sta rimanangiando il guadagno di ieri ma forse c’è una grossa posizione in chiusura”, spiega un operatore.

* TELECOM rimbalza dell‘1,7% e si porta a 0,86 euro sovraperformando lo stoxx di referimento.

* Rallenta temporaneamente il passo FIAT dopo che il presidente Montezemolo ha dichiarato che i target 2009 verranno discussi dal Cda del 23 ottobre e ha definito “drammatico” il calo della domanda.

* BENETTON GROUP recupera il 4%. Cheuvreux conferma il titolo nella “selected listi” sottolineando che “la collezione autunno/inverno 2008 è in miglioramento del 6% con oltre il 95% di visibilità, rafforzando la nostra fiducia sui target 2008”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below