8 ottobre 2008 / 13:37 / tra 9 anni

Borse Europa, netto calo indici, dissipata euforia taglio tassi

LONDRA (Reuters) - Le borse europee tornano a scendere e l‘euforia per il taglio dei tassi concertato tra le principali banche europee si è già dissolta.

<p>Trader al lavoro. REUTERS/John Gress</p>

Domina sui mercati una forte volatilità, con le borse Usa partite in netto calo e passate in poco tempo in deciso rialzo.

Alle 15,50 l‘indice benchmark europeo FTSEurofirst 300 cede il 3% dopo aver quasi azzerato il ribasso nell‘immediato dell‘intervento della Fed e degli altri istituti. In mattinata era sceso fino al 7% toccando i minimi da dicembre 2003.

Tra le singole borse, il Ftse inglese cede il 4%, il Cac francese il 5% e il Dax tedesco il 5,4%.

Tra i titoli in evidenza:

* In profondo rosso le banche, il settore al momento nell‘occhio del ciclone della crisi del credito. Lo stoxx di riferimento perde il 4% circa, sopra i minimi della mattina ma già lontano dal lieve rialzo toccato dopo il taglio dei tassi. Dexia è in calo del 6%, SocGen del 5,6%, Deutsche Bank perde più del 7%, Barclays oltre l‘8%.

* In controtendenza alcuni titoli del settore immobiliare, che beneficia del taglio dei tassi di interesse Bce. Sale del 2% Unibail-Rodamco, British Land è in lieve rialzo.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below