7 ottobre 2008 / 15:30 / tra 9 anni

Wall Street affonda ancora su timori crisi, recessione

NEW YORK (Reuters) - I mercati azionari statunitensi sono colati a picco oggi nella quinta seduta consecutiva con segno negativo, mentre montano i timori che la spirale della crisi creditizia trascini l‘economia in una profonda fase di recessione.

<p>Immagine d'archivio. REUTERS/Shannon Stapleton</p>

Il calo di oggi sancisce per il Dow Jones la maggiore perdita di punti mai subita in un intervallo di cinque giorni. L‘indice ha perso più di 1.400 punti nelle ultime cinque sedute, circa il 13% del suo valore.

Secondo gli ultimi dati disponibili, il Dow è sceso oggi di 508,39 punti, il 5,11%, attestandosi a 9.447,11.

Lo Standard & Poor 500 ha perso 60,64 punti, il 5,74%, finendo a 996,25. Era dal settembre del 2003 che non chiudeva sotto i 1.000.

Il Nasdaq è sceso di 108,08 punti, il 5,80%, finendo a 1.754,88.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below