5 ottobre 2008 / 16:21 / tra 9 anni

Necessario proseguire verso soppressione province, dice Scajola

MILANO (Reuters) - Per il ministro dello Sviluppo Economico Claudio Scajola è necessario proseguire sulla strada che porta all‘eliminazione delle province e procedere all‘introduzione della contrattazione aziendale, che leghi produttività e retribuzioni.

“Bisogna portare avanti la soppressione delle province”, ha detto Scajola partecipando a un dibattito nell‘ambito della festa del Popolo delle Libertà. “Costano 18 miliardi di euro all‘anno e le funzioni possono essere accorpate tra comuni e regioni”.

Sul tema delle retribuzioni, Scajola si è augurato che sindacati e Confindustria possano trovare presto un accordo.

“Bisogna dare qualcosa in più nelle buste paghe dei lavoratori”, ha detto Scajola. A questo scopo è necessario produrre di più e legare alla produzione di un‘azienda lo stipendio del lavoratore.

“Ecco perché dobbiamo riuscire ad avere nuovi contratti di lavoro che consentano la contrattazione aziendale, che coniughino merito e produttività. Mia auguro che sindacati e Confidustria possano trovare in tempi certi un accordo su questi temi”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below