5 ottobre 2008 / 15:57 / 9 anni fa

Contratti, Marcegaglia: spero in un ripensamento della Cgil

CAPRI (Reuters) - Il presidente di Confindustria Emma Marcegaglia auspica che la Cgil riveda il suo atteggiamento e torni a sedersi al tavolo della trattativa sulla riforma della struttura contrattuale.

<p>Guglielmo Epifani, leader della Cgil. REUTERS/Chris Helgren</p>

L‘invito è stato lanciato nel corso dell‘intervento fatto a conclusione del convegno dei giovani imprenditori dell‘organizzazione.

“Voglio ancora credere che il brusco e inspiegabile cambio di atteggiamento della Cgil che abbiamo registrato mentre ci si avvicinava ad una ipotesi di soluzione possa avere un ripensamento”, ha detto il presidente degli industriali.

Nel suo intervento comunque la Marcegaglia ha voluto ribadire che gli industriali “non asseconderanno proposte insensate come quella di ripristinare nei fatti un sistema di scala mobile”. Ipotesi che gli industriali imputano alle richieste avanzate dal principale sindacato italiano.

Sindacati e industriali stanno da mesi trattando una riforma della struttura contrattuale che lasci maggiore spazio alle contrattazione di secondo livello collegata alla produttività

La settimana scorsa la Cgil ha detto di considerare chiusa la trattativa in quanto insoddisfatta dell‘ipotesi di intesa maturata fra industriali, Cisl e Uil..

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below