3 ottobre 2008 / 13:20 / 9 anni fa

Sinergie Italiane (Enia) senza intesa Gazprom, punta a Eni

MILANO (Reuters) - Sinergie Italiane (30% Enia, 20% Ascopiave, 20% Linea Group, più altri operatori) attende un rilancio da parte di Gazprom per superare le divergenze sul prezzo della fornitura di circa un miliardo di metri cubi di gas all‘anno e, in caso di rottura definitiva delle trattative, punta ad un accordo con Eni.

“Non eravamo soddisfatti del prezzo finale e quindi adesso vediamo che cosa succede”, ha detto il presidente di Enia, Andrea Allodi, a margine di un convegno alla Bocconi.

Due giorni fa l‘AD di Cea Centrex Italia, Enrico Grigesi, la società che fornisce il gas per conto di Gazprom, ha detto che le distanze fra le parti erano così elevate che l‘operazione sembrava chiusa e che il colosso dell‘energia russo era in attesa di un rilancio da parte di Sinergie Italiane.

Alla domanda se la cordata delle utility rilancerà, Allodi ha così risposto: “Aspettiamo loro che cosa propongono. Sulla conclusione non lo so. Se hanno una posizione così rigida... credo che il mercato sia molto più liquido. Eni stessa è interessata a fare prezzi più convenienti”.

Alcuni giorni fa Gazprom ha realizzato una jv con Plurigas (70% A2A e 30% Iride) che prevede la fornitura di 900 milioni di metri cubi di gas all‘anno, parte dei 3 miliardi che il colosso dell‘energia russo potrà vendere direttamente nel nostro Paese a seguito dell‘accordo siglato con l‘Eni sull‘estensione delle forniture del metano all‘Italia.

Per l‘aggiudicazione degli altri 2,1 miliardi, in pole position c’è Sinergie Italiane, ma, come ha sottolineato Grigesi, ci sono anche altre utility pronte a realizzare jv con Gazprom.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below