2 ottobre 2008 / 06:09 / tra 9 anni

Enel, pronti 20 mld per nucleare Italia, resta con Acciona

MILANO (Reuters) - L‘AD di Enel Fulvio Conti rilancia il tema del nucleare in Italia dicendosi pronto, in un‘intervista al Sole24Ore, a sostenere un piano da 20 miliardi di euro.

“Se in Italia volessimo produrre con il nucleare il 20% dell‘energia che consumiamo annualmente (...) dovremmo realizzare 4-5 centrali (...) con una spesa di 16-20 miliardi”, dice l‘AD. “Siamo in grado di finanziare l‘investimento con i flussi di cassa”, aggiunge sostenendo che l‘attuale indebitamento non è un problema.

Sui rapporti con il socio spagnolo Acciona Conti ridimensiona la portata dei recenti contrasti su Endesa e dichiara: “Non ho alcun interesse a sciogliere prima del tempo l‘accordo con il socio Acciona. Penso sia utile mantenere l‘alleanza”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below