1 ottobre 2008 / 08:24 / tra 9 anni

Zona euro, Pmi manifattura settembre a minimo dicembre 01

LONDRA (Reuters) - L‘attività manifatturiera nella zona euro ha toccato il livello più basso di circa gli ultimi sette anni a settembre e la contrazioone rischia di accentuarsi in futuro.

Per il mese scorso l‘indice relativo, il Markit Eurozone Purchasing Managers Index, ha segnato 45,0 dal 47,6 di agosto, al di sotto della stima flash di 45,3 che coincide con la stima degli economisti.

L‘indice di settembre è ai minimi da dicembre 2001.

Si tratta della quarta rilevazione consecutiva in cui l‘indicatore si attesta al di sotto di 50, indicando una contrazione del comparto.

“Il Pmi rileva i livelli reali di attività piuttosto che il sentiment quindi è probabile che si debba ancora sentire il pieno impatto del peggioramento della crisi finanziaria, il che preannuncia un ultimo trimestre debole nel 2008”, ha detto Chris Williamson, capo economista di Markit.

Tale affermazione sembra trovare riscontro nell‘indice dei volumi di ordini e di ordini all‘esportazione, scivolati entrambi su livelli che non vedevano dal dicembre 2001, con la raccolta ordini crollata a un minimo record nei sei anni di storia dell‘indice.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below