28 settembre 2008 / 11:45 / tra 9 anni

Enel, Conti esclude grosse acquisizioni

MADRID (Reuters) - Enel non intende fare altre grandi acquisizioni dopo l‘acquisto della spagnola Endesa lo scorso anno. Lo ha detto in un‘intervista ad un giornale spagnolo l‘amministratore delegato Fulvio Conti.

“Niente ci vieta di acquisire o fare swap di asset, ma la cosa importante da tenere a mente è che il tempo delle grandi acquisizioni è terminato”, ha detto Conti al giornale ABC.

L‘AD di Enel punta quest‘anno a tagliare il debito del gigante elettrico, che ammontava a 56 miliardi di euro lo scorso anno dopo l‘acquisto di Endesa con il partner di minoranza Acciona.

“Spero di portare il debito di Enel sotto i 50 miliardi di euro entro la fine dell‘anno”, ha aggiunto.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below