26 settembre 2008 / 06:27 / tra 9 anni

Dollaro cede su yen in chiusura Asia, sconta timori piano banche

TOKYO (Reuters) - Negli scambi finali sulla piazza asiatica il dollaro corregge ampiamente rispetto allo yen, depresso dalla fase di stallo nelle trattative del Congresso Usa alla prese con il piano di salvataggio delle banche e dal fallimento di Washington Mutual, prima cassa di risparmio statunitense.

<p>Operatori del mercato dei cambi al alavoro a Tokyo REUTERS/Yuriko Nakao (JAPAN)</p>

Come ieri si respirava sui mercati un clima di ottimismo circa l‘intesa sul pacchetto da 700 miliardi di dollari, dopo la riunione straordinaria convocata ieri alla Casa Bianca l‘esito del disegno legge sembra essersi complicato a svantaggio dei corsi della valuta Usa.

“Il dollaro si indebolirà ulteriormente contro yen se cresce l‘incertezza sul piano di salvataggio” spiega Hideki Hayashi di Shinko Securities.

“Il Congresso potrebbe ancora arrivare a un‘intesa durante il fine settimana, gli investitori restano però molto tesi” continua.

Il cambio del dollaro/yen e quello dell‘euro/yen mostrano entrambi una discesa di circa 0,7% con un minimo rispettivamante a 105,62 e 154,53, mentre quello dell‘euro/dollaro avanza di un modesto 0,1%.

Intorno alle 7,50 euro/dollaro a 1,4638/42 da 1,4619 della chiusura Usa di ieri, dollaro/yen a 105,60/66 da 106,43 ed euro/yen a 154,67/70 da 155,62.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below