15 luglio 2008 / 06:33 / tra 9 anni

Usa, Bush revoca il divieto di trivellazione offshore

WASHINGTON (Reuters) - Il presidente degli Stati Uniti, George W. Bush, ha revocato oggi un decreto rimasto in vigore quasi 20 anni che vietava la trivellazione off-shore nella maggior parte delle acque costiere statunitensi, nella speranza di incoraggiare il Congresso a mettere fine al proprio divieto.

“Ora la palla passa decisamente al Congresso”, ha detto Bush alla stampa. “E’ ora il momento di agire”.

Il divieto di trivellazione era stato emanato nel 1990 dal primo presidente Bush, e poi esteso sotto la presidenza di Bill Clinton.

I leader democratici del Congresso sono contrari all‘eliminazione del divieto, poiché affermano che le società petrolifere hanno già a disposizione in affitto dal governo circa 27 milioni di ettari da trivellare, e il greggio che proverrebbe dalle aree offshore sarebbe comunque disponibile fra cinque o dieci anni.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below