19 settembre 2008 / 09:54 / tra 9 anni

Mediobanca potrebbe guardare asset private banking AIG

MILANO (Reuters) - Mediobanca potrebbe essere interessata ad alcuni asset di private banking di AIG in Europa ma starà comunque attenta che eventuali operazioni diano precise garanzie di redditività futura.

Lo ha detto l‘AD Alberto Nagel nel corso della presentazione dei conti 2007-2008.

“Noi come private banker potremmo guardare alle attività di private banking in particolare in certi paesi”, ha detto rispondendo a chi gli chiedeva se Mediobanca fosse interessata agli asset di AIG non Usa.

“Ci sono attività di private banking che in assoluto ci interessano ma poi bisogna vedere di cosa realmente si tratta soprattutto capire qual è la redditività dell‘acquisizione”, ha aggiunto.

Per un‘eventuale operazione occorre dunque valutare il potenziale dopo il primo anno di acquisizione, ha proseguito.

In generale Mediobanca non si sente costretta a fare acquisizioni e non esclude che eventuali operazioni possano riguardare singoli asset e non attività di grosse dimensioni.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below