17 settembre 2008 / 12:43 / tra 9 anni

Italia, Vegas: target deficit invariati anche se Pil cambierà

ROMA (Reuters) - L‘Italia manterrà invariati nel prossima Finanziaria 2009 i suoi target di finanza pubblica anche qualora dovesse rivedere al ribasso la crescita prevista del Pil.

Lo ha detto il sottosegretario all‘Economia Giuseppe Vegas intervenedo oggi alla Camera, secondo quanto riportato dal resoconto stenografico della seduta

“È stato chiesto se sia intenzione del governo presentare una nota di aggiornamento del Dpef in limine alla presentazione della legge Finanziaria. La questione è in valutazione. Resta, comunque, il fatto che gli obbiettivi di finanza pubblica in ogni caso, anche in un periodo più difficile e anche scontando una diminuzione del tasso di crescita del Pil, non saranno assolutamente modificati”, ha detto Vegas.

L‘ultimo Dpef prevede per il 2008 un target di crescita del Pil dello 0,5% con un deficit/Pil al 2,5% ed un debito/Pil al 103,9%; per il 2009 un Pil allo 0,9% con un deficit al 2%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below