15 settembre 2008 / 12:14 / tra 9 anni

Greggio Usa cede oltre 7 dollari a minimo sette mesi

NEW YORK (Reuters) - Il greggio Usa ha ceduto oltre 7 dollari al barile, per toccare un minimo di seduta a 94,13 dollari. I prezzi delle materie prime sono oggi sotto pressione per via delle turbolenze che si sono abbattute sull‘industria bancaria Usa.

<p>Raffineria di petrolio. REUTERS/Mick Tsikas</p>

Lehman Brothers ha avviato le procedure di fallimento chiedendo l‘accesso al Chapter 11, richiesta che rappresenta la fine di un gruppo con 158 anni di storia che non è riuscito a sopravvivere alla crisi globale del credito.

Alle 13,50 circa il futures a ottobre sul greggio leggero Usa cede 6,03 dollari per costare 95,15 dollari al barile, mentre la stessa scadenza sul Brent cede 5,81 dollari a 91,77 dollari al barile dopo un minimo a 91,17 dollari.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below