14 settembre 2008 / 09:31 / tra 9 anni

Alitalia, Aznar: non prendere decisioni è cosa peggiore

S. MARTINO IN CAMPO (Reuters) - Su Alitalia la cosa peggiore sarebbe non prendere decisioni.

E’ il parere dell‘ex premier spagnolo Josè Maria Aznar nel corso del suo intervento al Meeting di Confesercenti, nel corso del quale ha augurato “buona fortuna” al suo amico e presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi nella gestione della trattativa.

“Auguro buona fortuna. Quando arrivai ai governo nel 1996 avevo il consiglio del mio predecessore di cedere Iberia per una peseta; io invece ho deciso di rilanciarla e di fare un accordo con British Airways. Non prendere le decisioni è ovviamente la decisione peggiore”, ha risposto Aznar alla domanda su cosa voleva consigliare a Berlusconi per Alitalia, nel corso del suo intervento.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below