13 agosto 2008 / 11:12 / 9 anni fa

Eni avvia produzione 2 giacimenti Angola da 100 mila brl/giorno

MILANO (Reuters) - Eni, nell‘ambito del progetto Kizomba C, ha avviato la produzione dei giacimenti Saxi e Batuque situati nelle acque profonde dell‘Angola a circa 145 chilometri dalla costa, che contribuiranno a regime con 100 mila barili di petrolio equivalente al giorno, addizionali alla capacità produttiva del Blocco 15.

Il progetto Kizomba C, riferisce una nota, riguarda lo sviluppo dei giacimenti Mondo, Saxi e Batuque, situati nel Blocco 15 a una profondità d‘acqua di circa 800 metri.

La produzione del giacimento Mondo, avviata lo scorso gennaio, raggiunge attualmente i 100 mila barili al giorno. Secondo la nota la produzione totale del Blocco 15, quando i due giacimenti Saxi e Batuque raggiungeranno il picco produttivo, sarà di circa 700 mila barili al giorno.

I due mezzi navali gemelli utilizzati per la produzione, lo stoccaggio e il trasbordo di greggio rappresentano il quarto e quinto hub di produzione nel blocco, dopo Xikomba (2003), Kizomba A (2004) e Kizomba B (2005).

Eni partecipa al progetto Kizomba C tramite la controllata Eni Angola Exploration B.V. con la quota del 20%. Tra gli altri partner del progetto figurano Esso Exploration Angola (Block 15), operatore con il 40%, BP Exploration (Angola) con il 26,67%, e StatoilHydro Angola (13,33%).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below