12 settembre 2008 / 16:09 / 9 anni fa

Alitalia, Scajola, tutti licenziati se non si chiude con Cai

NAPOLI (Reuters) - Il ministro dell‘Industria Claudio Scajola ha detto che tutti i dipendenti di Alitalia perderanno il posto di lavoro se non si chiuderà positivamente la trattativa in corso tra i sindacati e Cai, la società che si è offerta di rilevare le attività redditizie della compagnia aerea commissariata il mese scorso.

“Certo è che questa azienda è fallita e non c’è quindi un‘alternativa. Non c’è un‘altra offerta...C’è da una parte la chiusura di questa trattativa o dall‘altra parte il licenziamento di tutti i dipendenti”, ha detto Scajola a Napoli al termine di un incontro con il governatore della Regione Antonio Bassolino.

“Credo quindi che anche se con un sacrificio sia necessario chiuderla con i tempi più brevi”, ha proseguito.

Cai ha interrotto oggi la due diligence su Alitalia dopo aver constatato l‘indisponibilità dei sindacati ad accettare il suo piano di ristrutturazione. Il governo ha concesso un‘altra giornata ai rappresentanti dei lavoratori per presentare una proposta unitaria.

Il piano di Cai, ha detto ancora il ministro, “è duro ma è l‘unico possibile perchè ci sia un acquirente”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below