5 agosto 2008 / 06:18 / 9 anni fa

Borse Europa: indici misti, bene energetici e retail, giù banche

MILANO (Reuters) - Le borse europee hanno un andamento incerto, dopo aver recuperato in parte l‘apertura negativa.

<p>The Stock Exchange, la Borsa di Londra. REUTERS/Stephen Hird</p>

Pesa il prezzo del greggio che alle 10,00 viene scambiato a 125,58 dollari al barile, in rialzo rispetto alla settimana scorsa, a causa delle tensioni legate al programma nucleare iraniano, ai disordini in Nigeria e a una nuova tempesta tropicale che si sta affacciando sul Golfo del Messico.

A scontare le perdite più significative è l‘indice che raggruppa le industrie che lavorano le materie prime in calo dell‘1,03%, su cui continuano a pesare le perdite del settore minerario della sessione di venerdì.

Sono in rosso anche le banche, con la belga-olandese FORTIS che ha riportato utili migliori delle attese anche se dimezzati rispetto all‘anno precedente a casua di svalutazioni, mentre gli investitori guarderanno anche ai risultati di HSBC (10,30 ora italiana).

Sale dello 0,48% l‘indice che raggruppa le società retail, grazie ai buoni risultati di DELHAIZE e sono in territorio positivo anche gli energetici che beneficiano del prezzo del greggio.

Per quanto riguarda gli appuntamenti macro, oggi sono attesi per la zona euro i prezzi alla produzione di giugno (ore 11,00), mentre negli Stati Uniti verranno diffusi i consumi, redditi e spese personali e l‘indice spese per i consumi ‘pce’ di giugno.

Tra le principali piazze europee, Londra sale dello 0,49%, Francoforte cala dello 0,18% e Parigi è in progresso dello 0,07%.

Tra i titoli in evidenza:

* Tra le banche, le perdite più significative sono quelle di BNP PARIBAS (-2,6%), ALLIANCE & LEICS (-2,35%), DEUTSCHE POSTBANK (-2,03%), UBS (-1,96%) e BBVA (-1,3%).

* DELHAIZE sale del 2,25%. La catena di supermercati belga ha annunciato un aumento nel secondo trimestre dell‘81% dell‘utile netto a 113,8 milioni di euro da 63 milioni rispetto allo stesso periodo dell‘anno precedente e ha confermato le sue previsioni per l‘esercizio 2008.

* SWATCH GROUP perde il 3,06%, dal momento che sia la debolezza del dollaro, sia l‘elevato costo delle materie prime incidono sulla performance della società svizzera specializzata in orologi da polso.

* ACELORMITTAL dopo aver aperto in negativo ha recuperato le perdite ed è piatta. La multinazionale produttrice di acciaio ha annunciato un investimento da 600 milioni di dollari in Messico in un nuovo impianto che produrrà materiali per il settore delle costruzioni e automobilistico.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below