3 settembre 2008 / 06:03 / 9 anni fa

Borse Europa in calo, deboli i bancari

LONDRA (Reuters) - Avvio debole per le borse europee, e per le banche in particolare, sulla scia dei ribassi registrati dai mercati Usa e dalla maggior parte di quelli asiatici.

<p>Trader a Londra. REUTERS/Dylan Martinez (BRITAIN)</p>

Pesante Vodafone per effetto del downgrade di un broker.

Alle 9,40 il FTSEurofirst 300 cede lo 0,89% a 1.189,55 punti.

Tra i titoli in evidenza:

*DEUTSCHE BANK e CREDIT AGRICOLE perdono più dell‘1%, HBOS oltre il 5%.

L‘hedge fund Ospraie Management, posseduto al 20% da Lehman Brothers, ha annunciato che chiuderà il suo fondo principale dopo le perdite accumulate in agosto nel comparto energetico e minerario. “I finanziari difficilmente andranno bene oggi visti il collasso del fondo focalizzato sulle commodity e la debolezza dei mercati Usa”, dice Heino Ruland, gestore di FrankfurtFinanz.

*VODAFONE cede il 2%, sopra i minimi d‘apertura, dopo che Credit Suisse ha abbassato il giudizio sul gruppo a “neutral” da “outperform” con un target price di 160 pence da 180 pence.

* In rialzo del 2,4% CABLE & WIRELESS dopo l‘accordo da 1 miliardo di sterline raggiunto con Prudential (-1,9%) sulle passività previdenziali.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below