28 aprile 2008 / 05:40 / 9 anni fa

Titoli da tenere d'occhio a Piazza Affari - Lunedì 28 aprile

Di seguito i titoli che potrebbero muoversi a Piazza Affari.

<p>Un investitore in Borsa. REUTERS/Stringer</p>

GENERALI - L‘assemblea degli azionisti di Generali ha eletto il candidato sindaco di Assogestioni, Eugenio Colucci che presiederà il collegio sindacale del Leone, composto anche dai due candidati proposti dal Cda della compagnia che hanno avuto la maggioranza dei voti, secondo quanto annunciato al termine della votazione sabato scorso.

In minoranza è, invece, andata la lista presentata da Algebris che però minaccia di ricorrere a vie legali, in quanto, secondo le verifiche del fondo attivista, Colucci non avrebbe i requisiti richiesti per il sindaco di una compagnia assicurativa quotata.

MPS - Parte oggi l‘aumento di capitale da cinque miliardi di euro della banca che si concluderà il 19 di maggio. Venerdì scorso il titolo ha vissuto una seduta in altalena, toccando un nuovo minimo dell‘anno a 2,5625 euro, per poi chiudere, dopo la sospesione per eccesso rialzo, in crescita del 2,19%. I trader hanno motivato l‘andamento del titolo nella prima parte seduta con la fissazione a 1,5 euro del prezzo dell‘aumento di capitale.

ENEL - Ha acquistato venerdì scorso dalla società pubblica romena, Electrica, il 50% del capitale sociale della compagnia di distribuzione Electrica Muntenia Sud (Ems). Il corrispettivo della transazione è stato di 395 milioni.

ALITALIA - Dovrà rimborsare il prestito ponte da 300 milioni deliberato dal governo per salvare al compagnia aerea dal commissariamento, 30 giorni dopo che sarà ceduta la quota del 49,9% della compagnia in mano al Tesoro o, al più, tardi entro il 31 dicembre del 2008. Lo prevede il decreto legge firmato dal presidente del Consiglio.

Il direttore finanziario di Lufthansa, Stephan Gemkow, ha detto che l‘opinione dei vertici della compagnia aerea tedesca su Alitalia non è cambiata, anzi è stata confermata dagli sviluppi delle ultime settimane. Nei giorni scorsi la compagnia aerea tedesca aveva detto di essere pronta a fare la sua parte nel processo di consolidamento del settore aereo nel mondo, ma che il dossier di Alitalia non era alla sua attenzione.

Da Trieste, il presidente delle Generali, Antoine Bernheim dice che la compagnia non è stata contattata da esponenti del nuovo governo per un eventuale intervento in Alitalia e non ha fretta che ciò accada. In un‘intervista a un quotidiano il manager ha detto sabato che un‘alleanza con AirFrance, con l‘ingresso nel capitale di investitori italiani, potrebbe essere la soluzione per la compagnia.

DAVIDE CAMPARI - La società punta a raddoppiare il fatturato entro il 2012 e a crescere attraverso acquisizioni, secondo quanto dichiarato dall‘AD Bob Kunze-Concewitz in un‘intervista a un giornale austriaco.

POPOLARE INTRA - È sospesa dalle contrattazioni fino a martedì 29 aprile incluso, in attesa di un comunicato.

STM - La società annuncia oggi i risultati trimestrali.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below