2 settembre 2008 / 16:12 / tra 9 anni

Borsa Usa tonica su calo greggio, corrono ciclici e aviolinee

NEW YORK (Reuters) - Gli indici di Wall Street viaggiano in rialzo, sostenuti dalla discesa dei prezzi del greggio ai minimi da cinque mesi.

A beneficiarne sono soprattutto i settori più sensibili al ciclo economico, come società manifatturiere e di beni di consumo, ma anche compagnie aeree.

Fra gli altri, McDonald’s balza del 2,6% circa, mentre General Electric avanza del 2,4% circa e Boeing dell‘1,5%.

Il comparto finanziario vede Bank of America salire di oltre il 4% dopo che Goldman Sachs ha riavviato la copertura con “buy”, aggiungendo il titolo all‘America buy list.

Lehman Brothers guadagna il 3% circa dopo che la coreana Kdb ha confermato di aver avviato trattative con la banca d‘affari Usa in vista dell‘acquisizione di una partecipazione.

Il futures sul greggio leggero Usa si muove poco sopra quota 109 dollari il barile e ha rotto la media mobile degli ultimi duecento giorni a quota 111 dollari.

La flessione delle quotazioni del petrolio si traduce in acquisti dei titoli delle compagnie aeree, grandi consumatrici di carburante: per esempio, Ual Corp segna un progresso di oltre il 15%.

In evidenza General Motors: +6% circa dopo aver annunciato che la priorità massima è riportare in utile il business nel Nord America.

Alle 19,15 italiane, il Dow Jones guadagna l‘1,02%, lo S&P 500 lo 0,39% e il Nasdaq lo 0,37%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below