19 giugno 2008 / 10:58 / tra 9 anni

Greggio inverte rotta e scivola sotto i 136 dollari

LONDRA (Reuters) - Il greggio inverte rotta a metà giornata e i due derivati di riferimento perdono circa un dollaro mentre si allontanano i timori per i problemi alla produzione in Nigeria e per la revisione al rialzo delle stime di Goldman Sachs sul prezzo del greggio nel 2008.

Intorno alle 13 il futures sul petrolio americano perde meno di un dollaro a 135,8 dollari e quello sul Brent londinese cede circa altrettanto a 135,5 dollari.

Goldman Sachs ha alzato a 117 dollari il prezzo medio stimato per il barile di greggio quest‘anno, rispetto ad una previsione precedente di 108 dollari. Secondo la banca d‘affari le quotazioni si attesteranno mediamente sui 140 dollari l‘anno prossimo.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below