19 giugno 2008 / 05:37 / 9 anni fa

Le azioni da tenere d'occhio giovedì 19 giugno

Le borse europee sono attese miste in avvio.

<p>Un investitore in Borsa. REUTERS/Stringer (CHINA)</p>

Di seguito i titoli che potrebbero muoversi a Piazza Affari. Contrassegnate con (*) le integrazioni sul precedente lancio.

(*) TELECOM ITALIA - L‘authority incontrerà la società e operatori alternativi sulla telefonia fissa ma non è detto che si riesca ad arrivare a un accordo definitivo entro luglio, dicono fonti di settore. [nL18228621]

Il presidente di Telefonica in un‘intervista al Financial Times afferma che non ci sono piani immediati di un takeover sulla compagnia. “Non abbiamo ambizioni al momento per nient‘altro” rispetto al 10% posseduto in Telco, dice.

Oggi in agenda un cda della compagnia italiana a Roma.

Secondo Il Sole 24 Ore il direttore finanziario Enrico Parazzini ha deciso di dare le dimissioni considerando chiuso il ciclo di lavoro iniziato sette anni fa quando approdò alla direzione finanziaria dell‘allora Pirelli Cavi.

(*) ALLEANZA - La raccolta di nuovi premi in gennaio-maggio è cresciuta a due cifre, dice il presidente Amato Luigi Molinari a Il Sole 24 Ore.

(*) MEDIOBANCA - Secondo Repubblica Barclays ha già ceduto il 2% acquistato da UniCredit, inizialmente destinato a Popolare Vicenza e anche i soci del patto potrebbero mettere le quote al servizio di “congegni finanziari come prestito titoli o copertura in derivati”.

ENEL - Ha firmato con E.On un memorandum di intesa per la realizzazione insieme alla rumena Termoelectrica una centrale da 800 megawatt in Romania. [nL18394564]

GENERALI - Non ha commentato le indiscrezioni su possibili acquisizione all‘estero che sarebbero state valutate dal comitato esecutivo martedì. [nL18679137]

La controllata AMB Generali investirà 3 miliardi di dollari nel settore immobiliare di Gran Bretagna e Usa guardando in particolare ai fondi immobiliare e ai derivati sugli immobili. [nL18212810]

La joint-venture Generali PPF Holding ha ottenuto la licenza per l‘attività di riassicurazione in Bulgaria e avvierà le attività nel 2009. [nL1859302]

MPS - Il processo di cessione del 49% della società di immobili strumentali si chiuderà prima della fine dell‘anno. [nL18335349]

Il presidente Giuseppe Mussari non è preoccupato del taglio di rating di Fitch affermando che i crediti deteriorati sono parecchi ma che ci sono ottime coperture. [nL18611582]

La controllata Mps Capital Services ha allo studio forme di integrazione con Santander per sostenere le imprese italiane negli investimenti all‘estero. [nL18446134]

(*) TISCALI - Non commenta le indiscrezioni stampa che parlano di difficoltà nel negoziato con Vodafone e conferma che il processo di vendita, per cui si sono fatti avanti anche altri operatori, prosegue. [nL18721090]

Vodafone ha rinunciato alla gara per Tiscali, secondo il Financial Times che cita persone vicine alla gara secondo cui l‘isp avrebbe ricevuto almeno un‘offerta ma Vodafone non avrebbe fatto alcuna proposta.

CIR - Ha siglato un accordo con i fondi Morgan Stanley per sottoscrivere un aumento di capitale nella controllata Holding Sanità e Servizi per 40 milioni di euro. [nL18694604]

(*) BIM - Secondo Il Sole 24 Ore in tempi brevi potrebbe firmare una lettera di intenti con oggetto il rilancio di IPI tramite un cambio di controllo.

PIRELLI RE - Sarebbe interessata agli immobili della società tedesca di grande distribuzione Kaufhof se fossero in vendita, ha detto il presidente Carlo Puri Negri. [nL18808389]

Tecla Fondo Uffici ha ceduto tre immobili per 21,35 milioni di euro con una plusvalenza lorda di 7,6 milioni. [nL18310449]

CENTRALE LATTE TO - Nei primi cinque mesi dell‘anno ha realizzato ricavi consolidati per 45,9 milioni in crescita dell‘11,9%. [nL18311731]

FIDIA - L‘aumento di capitale fino a 2,24 milioni di euro partirà il 23 giugno e terminerà l‘11 luglio con emissione di 423.000 azioni da offrire ai soci in opzione in ragione di 9 ogni 100 possedute al prezzo di 5,3 euro. [nL18368137]

PRIMA INDUSTRIE - L‘aumento di capitale deliberato dall‘assemblea prevede l‘emissione di 1,8 milioni di azioni ordinarie a 14,25 euro per un controvalore di 25,65 milioni. Le azioni saranno offerte agli azionisti nel rapporto di 9 ogni 23 possedute. L‘operazione partirà il 23 giugno per chiudersi l‘11 luglio. [nL18332412]

UNI LAND - La joint-venture con Idea Solare Holding ha sottoscritto un accordo con Espe per la fornitura e installazione di pannelli fotovoltaici per 8 MWp. [nL18125115]

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below