18 luglio 2008 / 06:45 / tra 9 anni

Zona euro, Trichet: crescita debole in secondo e terzo trimestre

DUBLINO (Reuters) - La crescita nella zona euro sarà probabilmente debole nel secondo e nel terzo trimestre, prima di registrare un recupero.

<p>Jean-Claude Trichet, presidente della Banca centrale europea. REUTERS/Vincent Kessler</p>

Lo ha detto il presidente della Bce, Jean-Claude Trichet, in un‘intervista concessa a quattro quotidiani europei, nella quale ha ribadito la necessità di prevenire gli effetti second round dell‘inflazione.

“Il nostro scenario di base prevede una depressione nel profilo di crescita per la zona euro nel secondo e nel terzo trimestre dell‘anno” ha detto Trichet. “In seguito ci sarà un progressivo ritorno a una crescita moderata”.

I rischi alla crescita includono l‘attuale “correzione molto significativa del mercato finanziario, il possibile ulteriore aumento dei prezzi di greggio e materie prime e il possibile rilassamento degli squilibri finanziari globali”.

Trichet ha aggiunto che i mercati stanno ancora soffrendo la turbolenza, e che la Bce rimane determinata a riportare l‘inflazione sotto il 2% dal 4% di giugno.

“Gli ultimi rialzi nel costo per unità di lavoro sono un dato che dobbiamo tenere in considerazione” ha dichiarato. “Non direi chi gli effetti second round sono attualmente un fenomeno generalizzato. Ma ci sono segnali che dobbiamo trattare seriamente”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below