18 luglio 2008 / 06:20 / 9 anni fa

Alitalia, Berlusconi: troppi imprenditori, dovremo dire dei no

<p>REUTERS/Max Rossi</p>

ROMA (Reuters) - Per partecipare al salvataggio di Alitalia si sono presentati molti imprenditori e ad alcuni bisognerà dire di no.

Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, a margine dell‘inaugurazione della fondazione Medidea all‘Ara Pacis.

“Stiamo lavorando. Sono convinto che in tempi abbastanza brevi presenteremo un piano industriale per Alitalia che ci consenta di avere una compagnia di bandiera in attivo e, a quanto ne so, sottoscritto da molti imprenditori italiani. Dovremo dire anche dei no: perché c’è una adesione doppia al necessario. La soluzione è possibile e vicina”, ha detto il presidente del consiglio.

Per il salvataggio di Alitalia è al lavoro come adviser Intesa Sanpaolo che dovrà presentare il suo piano neik prossimi giorni dopo che ai primi di marzo è saltata la trattativa per lòa cessione ad Air France-Klm.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below