31 luglio 2008 / 18:19 / 9 anni fa

Alitalia, Berlusconi: soluzione a inizio autunno

ROMA (Reuters) - Il governo troverà una soluzione per Alitalia all‘inizio dell‘autunno, secondo il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

Dopo le indiscrezioni di questi giorni su possibili 5.000 esuberi contenuti nel piano dell‘adviser Intesa-SanPaolo, Berlusconi al Tg5 ha garantito che si troverà una soluzione di buon senso e che se Altalia fallisse sarebbero 20 mila le persone senza lavoro.

“Dal punto vista dei tempi credo che in autunno, all‘inizio dell‘autunno riusciremo a raggiungere il risultato che vogliamo, mantenere una compagnia di bandiera con conti in attivo. Abbiamo la certezza di un piano industriale, abbiamo i capitali, i soci, stiamo trattando con compagnie straniere”, ha detto il presidente del Consiglio.

Sugli esuberi Berlusconi ha risposto: “credo che ci sarà da verificare con quante persone dovrà funzionare la nuova compagnia ma contro questa possibilita ce ne è una sola: che fallisca e che 20 mila persone perdano il posto di lavoro”.

“La soluzione sarà di buon senso”, ha concluso il premier.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below