16 aprile 2008 / 06:43 / tra 10 anni

Borsa Milano in buon rialzo, forte Impregilo, giù Parmalat

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude in buon rialzo una seduta volatile che ha visto i principali indici di borsa in decisa ripresa nel pomeriggio sulla scorta dell‘allungo di Wall Street.

<p>Un trader al lavoro. REUTERS/Alex Grimm</p>

Sui mercati torna l‘ottimismo per alcuni incoraggianti risultati trimestrali Usa dopo le recenti delusioni, mentre continuano a pesare i nuovi record del petrolio.

A Milano guadagni diffusi su tutti i settori con qualche spunto speculativo sui bancari e telefonici. Forti acquisti anche oggi sulle costruzioni, scivola Parmalat.

“E’ un mercato buono. La situazione all‘estero sul fronte del credito sembra più tranquilla”, commentra un trader.

“Si è fatto molto trading oggi favorito dalle oscillazioni del mercato”, commenta un altro operatore.

L‘indice S&P/Mib in chiusura sale dell‘1,59%, il Mibtel dell‘1,62%. ALLSTAR più 1,09%. Volumi per circa 4,4 miliardi di euro.

* IMPREGILO chiude un‘altra giornata sugli scudi con un balzo del 7% mentre nelle sale operative ripetono le attese positive per il rilancio delle infrastrutture dopo la vittoria delle elezioni di Silvio Berlusconi che hanno favorito le ricoperture sul titolo.

A spingere gli acquisti odierni è stato anch uno studio di una sim milanese, ricorda inoltre un trader.

Nelle costruzioni bene anche ASTALDI (+9,2%) che domani illusterà alla comunità finanziaria il piano industriale annunciato ieri. Bene BUZZI UNICEM (+4,4%) mentre rimane più indietro ITALCEMENTI (+1,1%). Stabile ATLANTIA dopo il balzo della vigilia.

* Nel panorama bancario svetta POP MILANO (+5,4%) aiutata dalla notizia stampa, confermata a Reuters da una fonte, dell‘entrata del fondo Algebris nel capitale della banca con una quota di poco inferiore al 2%.

“Sembra tornare l‘interesse sul titolo ma le quotazioni sono ancora abbastanza depresse”, commenta un operatore. Rimbalza MPS (+3,6%) dopo i recenti cali in un settore che vede un ritorno agli acquisti anche di BANCO POPOLARE (+2,14%).

* Tonica STM (+4,9%) tra tecnologici europei vivaci (Stoxx +3,5%) sull‘ottimo andamento di Intel che ieri a borsa chiusa ha rassicurato il mercato confermando le stime per l‘anno.

* Mini-rally per TELECOM ITALIA (+2,88%) che sovraperforma il settore frenato però dal forte calo di France Telecom. Secondo un operatore il titolo del gruppo italiano beneficia di un recupero tecnico, aiutato anche dalle dichiarazioni dell‘azionista Fossati, che è tornato a chiedere una revisione del piano entro luglio.

* Sempre nelle tlc brilla TISCALI mentre entra nel vivo di processo di vendita dell‘Ips sardo. Secondo indiscrezioni confermate da fonti scadrà il 5 maggio il primo termine indicativo per la presentazione delle offerte non vincolanti. Il titolo balza del 10,9% con scambi oltre il 10% del capitale scambiato.

* Rialzi nel lusso con BULGARI e LUXOTTICA rispettivamente +4,2% e +3,4%.

* PARMALAT pesante (-3,3%) con forti volumi (9,5% del capitale) ma sopra i minimi di seduta dopo la notizia ieri del rinvio a giudizio di Citigroup negli Usa con richieste dell‘azienda di Collecchio in parte cassate.

* Tra le blue chip venduta GEOX (-0,68%) essenzialmente per motivi tecnici con la rottura dei minimi, dice un dealer.

* ALITALIA chiude la negoziazione in asta con un rialzo dell‘1,7% circa, decisamente più modesto rispetto ai guadagni delle ultime sedute. L‘argomento Alitalia è stato affrontato oggi in una conferenza stampa dal futuro presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, secondo il quale si potrebbe tornare all‘ipotesi iniziale di un‘alleanza con un partner interna ma che garantisca pari dignità.

* Torna a correre SAFILO (+3,7%) nonostante la smentita delle indiscrezioni stampa sul delisting. Il titolo dopo la smentita era stato sospeso al ribasso.

* Tra i titoli più piccoli ben comprata DADA (+7,3%). Ieri RCS ha definito l‘acquisizione del 49% di Digicast. A questo punto, scrive MF, il mercato scommette sull‘acquisto con Opa della partecipata Dada.

Balzano ACOTEL a +13,7% e AS ROMA in rialzo del 10% circa.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below