15 maggio 2008 / 06:26 / tra 10 anni

Taglio Ici da giugno, coperto da banche, petrolieri - Cosentino

ROMA (Reuters) - L‘abolizione dell‘Ici sulla prima casa sarà in vigore già per l‘acconto di giugno e l‘operazione sarà finanziata con tagli di spesa e maggiori entrate da banche e petrolieri.

<p>Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e il minsitro dell'Economia Giulio Tremonti. REUTERS/Max Rossi</p>

Lo ha detto a Reuters Nicola Cosentino, neo sottosegretario al ministero dell‘Economia del governo Berlusconi IV.

“Penso proprio di sì, la copertura si troverà nell‘ambito nel 2008”, ha risposto Cosentino alla domanda se il taglio dell‘Ici sarà operativo per l‘acconto di giugno.

“La copertura la si sta ancora definendo, ma le opzioni al vaglio sono il taglio delle spese inutili e maggiori entrate da banche e petrolieri. Del resto mi pare ci sia disponibilità da parte delle banche”, ha aggiunto.

Il ministero dell‘Economia sta lavorando al decreto legge su Ici e detassazione degli straordinari che sarà all‘esame del Consiglio dei ministri di Napoli di mercoledì prossimo 21 maggio. Secondo quanto detto oggi dal ministro Giulio Tremonti a Bruxelles, il decreto conterrà “una manovra a invarianza”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below