13 maggio 2008 / 12:12 / 9 anni fa

Italia, Cer vede in 2008 crescita a 0,7%, deficit/Pil a 2,2%

ROMA (Reuters) - Il Centro Europa ricerche (Cer) stima per quest‘anno una crescita dello 0,7% e un deficit/pil al 2,2% contro una previsione governativa rispettivamente di +0,6% e 2,4%.

<p>Immagine d'archivio di operai al lavoro in una azienda italiana. REUTERS/Robin Pomeroy (ITALY)</p>

In una nota il Cer aggiunge che ”quello in corso si rivelerebbe l‘anno minimo della fase congiunturale; il recupero atteso per il periodo successivo sarebbe inoltre appena sufficiente a ricondurre il tasso di sviluppo sui valori potenziali (1,4% nel 2011).

Secondo la previsione di finanza pubblica “l‘indebitamento sarebbe pari al 2,2% quest‘anno e all‘1,4% nel 2011 (scontando la legislazione vigente). Ciò consentirebbe di chiudere la procedura per disavanzo eccessivo, senza tuttavia giungere all‘azzeramento del disavanzo, che rimane l‘obiettivo di medio periodo”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below