13 giugno 2008 / 12:49 / 9 anni fa

G8 preoccupati da rialzo greggio, rischi inflazione

OSAKA (Reuters) - Gli elevati prezzi delle commodity minacciano la crescita e aumentano le tensioni inflative. E’ questo l‘avvertimento che lanceranno domani i ministri finanziari del G8 secondo quanto reso nota da una fonte del Gruppo degli Otto.

<p>G8 preoccupati da rialzo greggio, rischi inflazione. Un'immagine dei delegati riuniti al G8 di Osaka. REUTERS/Yuriko Nakao</p>

“Per un lungo periodo l‘economia mondiale ha potuto godere di una combinazione di crescita robusta e bassa inflazione, ma ora affronta venti contrari” si legge nella bozza del comunicato, secondo quanto riferito dalla fonte.

“Elevati prezzi delle commodity, specialmente di petrolio e materie prime elementari, sono una seria sfida alla crescita mondiale... e potrebbero aumentare le pressioni inflative a livello globale” dice ancora la bozza del comunicato che verrà rifinito domani dai ministri.

Secondo la fonte i G8 sottolineeranno nel comunicato finale la loro preoccupazione per il brusco rialzo delle quotazioni del greggio.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below