13 aprile 2008 / 07:45 / 10 anni fa

Crisi credito, Draghi: proposte Fsf hanno ottica medio termine

WASHINGTON (Reuters) - La serie di proposte mirate al rafforzamento del sistema finanziario globale messe a punto dal Financial Stability Forum e recepite ieri dal Gruppo dei Sette paesi più industrializzati ha un‘ottica di medio termine piuttosto che puntare all‘immediata soluzione della crisi del credito.

Lo spiega alla stampa il governatore di Banca d‘Italia Mario Draghi, presidente Fsf, aggiungendo che il settore privato condivide l‘obiettivo di liberare il sistema finanziario dagli “incentivi perversi” che hanno contribuito a gettare le basi della turbolenza finanziaria che domina i mercati mondiali ormai da otto mesi.

La situazione rimane assai fragile e l‘entità delle perdite del sistema bancario è ancora sconosciuta.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below