12 maggio 2008 / 09:02 / 9 anni fa

Detassazione straordinari arriverà molto presto- Sacconi

ROMA (Reuters) - Il provvedimento di detassazione degli straordinari verrà definito presto, forse già nel consiglio dei ministri della prossima, dopo la fiducia delle Camere. Lo ha detto il ministro del Welfare Maurizio Sacconi nel corso della trasmissione Panorama del giorno di Maurizio Belpietro.

<p>Alcuni operai al lavoro in un cantiere di Roma. REUTERS/Max Rossi (ITALY)</p>

“Mi auguro molto presto. È possibile anche nel primo consiglio dei ministri che credo si terrà nella prossima settimana dopo la fiducia alle Camere”, ha risposto Sacconi sui tempi di definizione del provvedimento.

Quando alle modalità della detassazione, Sacconi ha detto che bisognerà tenere conto dei vincoli di finanza pubblica.

“Perché come ha detto il ministro [dell‘Economia Giulio] Tremonti l‘eredità non è affatto rose e fiori. Siamo appena usciti da una procedura d‘infrazione nell‘ambito dell‘Unione europea potremmo rientrarci come la stessa commissione ha avvertito nei giorni scorsi. Quindi vedremo come definire un provvedimento che comunque avrà carattere sperimentale”.

Infine Sacconi si augura che dal sindacato della Cgil, il cui segretario generale Gugliemo Epifani ha criticato il provvedimento annunciato, non venga una posizione di contrarietà pregiudiziale.

“Mi auguro che anche la Cgil voglia realizzare un confronto senza pregiudizi attento al merito delle cose e soprattutto all‘interesse dei lavoratori in carne ed ossa e non come che vengono disegnati da ideologie ormai antistoriche”, ha detto il ministro.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below