13 maggio 2008 / 06:21 / 9 anni fa

Energia, nucleare irrealistico, risparmi con banda larga-Bernabè

MILANO (Reuters) - L‘AD di Telecom Italia, Franco Bernabè, ritiene che il ritorno all‘energia nucleare non sia un tema di attualità e che la possibilità di utilizzare una banda larga con capacità superiori a quella attuale comporterebbe significativi risparmi energetici.

“E’ un tema teorico che non sarà mai d‘attualità”, ha detto Bernabè, a margine di un convegno, parlando del ritorno al nucleare. “Questo perchè in Italia manca la capacità di fare grandi progetti, manca la volontà politica e organizzativa”.

“Non mancano le competenze e le capacità imprenditoriali, ma non ci sono capacità organizzative di sistema, necessarie per fare grandi operazioni”, ha aggiunto, ricordando le difficoltà che hanno incontrato l‘alta velocità e i rigassificatori.

Secondo Bernabè, il gas fornirà energia pulita e darà un contributo alla crescita del Paese per i prossimi 20-30 anni.

La tecnologia può “dare un contributo enorme”, ha spiegato. “Ora siamo a 20 mega di banda e il nostro contributo è limitato. Ma quando ci saranno 50, 100 mega avremo uno strumento per il risparmio energetico, grazie alla telepresenza”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below