11 aprile 2008 / 11:30 / tra 10 anni

General Electric: utile cala a sorpresa, titolo a picco

NEW YORK (Reuters) - General Electric ha annunciato oggi un‘inattesa contrazione del 6% dell‘utile dei primi tre mesi: il rallentamento dell‘economia americana e la crisi del credito hanno infatti penalizzato la redditività delle sue controllate finanziarie, industriali e healthcare, spingendo la conglomerata a rivedere al ribasso anche le previsioni per l‘esercizio.

Il titolo GE ha accolto la notizia correggendo vistosamente nel preborsa dove lascia sul campo oltre il 10% a 33 dollari.

Il secondo gruppo americano per capitalizzazione ha registrato nel primo trimestre un utile di 4,3 miliardi di dollari, 0,43 dollari per azione, rispetto ai 4,57 miliardi (0,44 dollari per azione) dello stesso periodo dell‘anno precedente. Prima delle voci straordinarie, l‘eps è stato di 44 centesimi, un risultato inferiore alle stime per 51 cent elaborate da Reuters Estimates.

I ricavi dei primi tre mesi sono saliti dell‘8% a 42,2 miliardi.

GE ha inoltre rivisto al ribasso a 2,2-2,3 dollari la guidance di utile per azione da attività ordinarie per l‘intero 2008. La nuova previsione per l‘esercizio - che anticipa un utile tra piatto e in crescita del 5% - si confronta con la stima precedente di un incremento di “almeno” il 10% che molti a Wall Street avevano considerato conservativa.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below