10 giugno 2008 / 05:47 / tra 9 anni

Bernanke: Fed guardinga su rischi inflazione da balzo energia

<p>Il presidente della Fed Ben Bernanke REUTERS/Adam Hunger</p>

HARWICK (Reuters) - Il presidente della Fed Ben Bernanke ha detto che la banca centrale agirà con forza per fare fronte al balzo dell‘inflazione, a seguito dei costi dell‘energia che hanno raggiunto livelli altissimi.

Bernanke ha anche minimizzato la salita del tasso di inflazione a maggio al 5,5% dal 5,1%, il balzo più elevato da 22 anni, sottolineando che non ci sono rischi per un rallentamento dell‘economia.

I commenti di Bernanke suggeriscono che l‘inflazione sta diventando sempre di più un problema per la Fed, indicando che ci sono basse probabilità di un ulteriore taglio dei tassi.

“L‘ultimo balzo dei prezzi dell‘energia ha spinto al rialzo i rischi di inflazione e delle attese sull‘inflazione”, ha detto Bernanke in una conferenza organizzata dalla Federal Reserve di Boston.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below