9 luglio 2008 / 14:49 / tra 9 anni

Zona euro, per istituti in trim2 inflazione a 3,6%, Pil fermo

ROMA (Reuters) - L‘economia della zona euro mostrerà un andamento piatto nel secondo trimestre del 2008 rispetto ai tre mesi precedenti.

<p>BANKG REUTERS/Peter Macdiarmid</p>

Lo si rileva dalle stime elaborate da tre istituti di ricerca Isae, Insee e Ifo.

Gli istituti prevedono una crescita del Pil nel terzo e quarto trimestre 2008 dello 0,3% e una media annua di 1,6%.

L‘inflazione è vista in crescita del 3,6% nel secondo trimestre dell‘anno. Nel terzo trimestre del 2008 i prezzi dovrebbero salire del 4% e nel quarto del 3,5%, la media annua è di +3,6%.

La stima incorpora l‘ipotesi che il prezzo del barile si stabilizzi a 135 dollari e che il cambio della valuta americana sull‘euro oscilli intorno a 1,57.

La produzione industriale, dopo una forte espansione nel primo trimestre (+0,6%) sostenuta dalla forte crescita della Germania e da quelle più moderate di Francia e Italia, è prevista stazionaria nel secondo trimestre e in graduale aumento nel terzo (+0,4%) e quarto trimestre (+0,3%).

Secondo gli istituti, la frenata della produzione industriale sarebbe dovuta a rallentamento della domanda, rialzi petroliferi, condizioni creditizie meno favorevoli e all‘apprezzamento dell‘euro nei confronti del dollaro.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below