June 6, 2008 / 9:56 AM / 10 years ago

Germania, Bundesbank alza stima inflazione, riduce Pil 2009

BERLINO (Reuters) - La Bundesbank ha alzato la propria stima sull‘inflazione tedesca e ridotto quella sulla crescita del Pil per il 2009, prevedendo invece per quest‘anno un‘espansione robusta.

Nell‘aggiornamento pubblicato oggi sulle stime economiche, la banca centrale tedesca vede un‘inflazione annua armonizzata del 3,0% per il 2008 e 2,2% nel 2009, rispetto al 2,3% e 1,5% indicati a dicembre.

Per quanto riguarda la crescita, l‘outlook per il 2008 sale al +2,0% da +1,6% destagionalizzato, mentre sul 2009 la stima scende a +1,4% da +2,0%.

L‘istituto ritiene che i rischi alla crescita siano bilanciati, ma lo scenario sui prezzi “è decisamente più scuro” rispetto all‘inverno.

“Dopo un buon inizio anno l‘economia tedesca crescerà a un ritmo più ridotto, prima di accelerare nuovamente alla fine di quest‘anno o all‘inizio del 2009” si legge nella nota.

“Allo stesso tempo, l‘attuale pressione elevata sui prezzi probabilmente non si indebolirà in misura significativa fino al 2009”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below