9 giugno 2008 / 06:36 / tra 10 anni

Titoli da tenere d'occhio a Piazza Affari - Lunedì 9 giugno

Di seguito i titoli che potrebbero muoversi a Piazza Affari.

<p>Un investitore in Borsa. REUTERS/Stringer</p>

INTESA SANPAOLO - Le recenti ipotesi di stampa su dissapori tra il presidente del consiglio di sorveglianza dell‘istituto Giovanni Bazoli e l‘AD Corrado Passera in merito alla questione Alitalia non sono fondate, secondo quanto dichiarato venerdì dallo stesso Bazoli. [nL06609414] Intesa Sanpaolo è pronta a versare 300-500 milioni nel progetto Alitalia, che si fonderebbe con Air One, per dare luogo a una neewco con presidente Colaninno, secondo quanto scritto da Repubblica venerdì.

FINMECCANICA, STM - L‘aumento di capitale al servizio per l‘acquisto dell‘americana Drs sarà entro la cifra di 1,4 miliardi e superiore agli 800 milioni deliberati l‘anno scorso. Nell‘ambito dell‘operazione di finanziamento, Finmeccanica valuterà l‘ulteriore cessione della quota in Stm il cui valore commerciale è attualmente 230-240 milioni. Per sostenere l‘operazione il gruppo ha inoltre lanciato un prestito sindacato da 3,2 miliardi.

L‘Ipo di Ansaldo Energia è stata deliberata dal CdA il 12 maggio, quota probabile da immettere sul mercato il 60%. Mentre per quanto riguarda Ansaldo Breda, dovrebbe raggiungere il break-even entro la fine dell‘anno dopo di che il gruppo vedrà se valorizzarla tramite una Ipo, oppure trovando nuovi partner.

Venerdì scorso Finmeccanica ha detto di essere ancora disponibile ad un accordo sull‘elettronica della difesa con la francese Thales, ma solo con un ruolo di controllo. Sempre venerdì si sono tenute le elezioni del nuovo Cda, che hanno visto la conferma di Pier Francesco Guarguaglini alla presidenza del gruppo.

FIAT - Ha confermato i target sui conti del secondo trimestre, precisando di essere riuscita in maggio a mantenere le quote di mercato in Europa. Morgan Stanley ritiene che il gruppo nel 2008 possa fare meglio di quanto previsto della banca d‘affari stessa. La società torinese sta cercando un partner nell‘area del Nafta (Usa, Canada, Messico) per la produzione della 500 e dell‘Alfa Romeo.

UNICREDIT - Tra le tre offerte ricevute dagli adviser di Wind e 3 Italia, figurerebbe quella di un consorzio formato dall‘istituto di Piazza Cordusio, DMT, il Fondi Italiano per le Infrastrutture, Babcock & Brown e i Fondi Rreff di Deutsche Bank. Smentisce di aver presentato un‘offerta con TdF invece ATLANTIA.

BIM - Il gruppo ha siglato con il Gruppo Veneto Banca un accordo commerciale nel risparmio gestito e servizi bancari. L‘intesa prevede l‘acquisizione da parte di Bim del 67,283% del capitale di Intra Private Bank per 38,4 milioni di euro, mentre Veneto Banca Holding entrerà con una partecipazione del 40% nel capitale di Co.Fi.To,, holding di controllo di Bim.

GEOX - E’ fiduciosa di poter raggiungere gli obiettivi del piano industriale nonostante la crisi economica che colpisce anche il settore retail.

IMPREGILO - Venerdì il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha ribadito l‘impegno del governo per la costruzione del ponte sullo Stretto di Messina.

MONTE DEI PASCHI - La Fondazione Monte dei Paschi di Siena deliberà giovedì prossimo le procedure per l‘acquisto di Fontanafredda, prestigioso marchio di vine e spumanti messo in vendita dalla controllata Banca Monte dei Paschi.

A2A - Secondo il presidente del consiglio di gestione Giuliano Zuccoli, il sistema duale che regola la governance della multiutility sta funzionando e potrà essere cambiato nel futuro quando ci saranno le condizioni. Per Zuccoli il progetto di accorpare Delmi è ancora nel cassetto e non è partito.

ENIA, HERA, IRIDE - Hanno nominato sei advisor per l‘avvio del progetto di integrazione, tra i quali figurano Credit Suisse e Merrill Lynch.

POP MILANO - Il bond che ha in preparazione di tipo Tier 1 sarà perpetuo e callable dopo il decimo anno. L‘emissione sarà fino a 350 milioni ed è legata all‘acquisizione degli sportelli da UniCredit.

UBI BANCA - Ha in preparazione un bond senior a tasso fisso dell‘ammontare sino a 250 milioni di euro e della durata di due anni.

DUCATI - L‘Opa volontaria totalitaria sulle azioni Ducati promossa da Performance Motorcycles si è chiusa con adesioni tali da consentire all‘offerente di avere in mano circa l‘84,7% del capitale.

AUTOGRILL - Stima di generare per il 2011 sinergie per circa 40 milioni di euro l‘anno

GUALA CLOSURES - Ha ricevuto diverse manifestazioni di interesse ma intende mantenere al momento una posizione neutrale, valutando un‘eventuale offerta nell‘interesse di tutti gli azionisti.

BREMBO - Il Cda ha nominato Mauro Pessi amministratore delegato dopo averlo cooptato all‘interno del board. Pessi prenderà così il posto di Stefano Monetini.

UNI LAND - Ha deliberato un‘operazione di aumento di capitale gratuito per un ammontare complessivo pari a circa 24 milioni di euro.

ALERION - E’ stato fissato a 0,93 euro per azione da 0,95 euro annunciato lo scorso 17 maggio il prezzo per azione dell‘aumento di capitale della società riservato al fondo F2i, pari a poco meno del 10%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below