6 giugno 2008 / 06:25 / 9 anni fa

Governo, Berlusconi: dialogo con opposizione e parti sociali

ROMA (Reuters) - L‘economia soffre per l‘apprezzamento dell‘euro e del caro petrolio e per questo serve che il governo dialoghi con opposizione e parti sociali.

<p>Il premier Silvio Berlusconi. REUTERS/Dario Pignatelli</p>

Lo ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi in un‘intervista al Tg1 della Rai.

“É necessario un dialogo con opposizione e parti sociali perché la situazione è difficile da governare”, ha detto Berlusconi.

“Il Paese soffre per il valore dell‘euro, del prezzo del petrolio. I problemi sono enormi e per risolverli occorre che tutti ci tiriamo su le maniche mettendo da parte ideologie e contrasti e lavorando per il bene comune”, ha aggiunto.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below