July 2, 2008 / 6:16 AM / 10 years ago

Protezionismo, Draghi:tentazione a cui governi non devono cedere

ROMA (Reuters) - La situazione è difficile e la tentazione di cedere ad un nuovo protezionismo forte ma non occorre dimenticare che con la restrizione del commercio internazionale si perderebbe una delle maggiori fonti di ricchezza.

Lo ha detto il governatore della Banca d‘Italia Mario Draghi il occasione della conferenza Aspen dedicata ai rapporti tra Italia, Europa e Stati Uniti.

“Sia nei paesi avanzati che in quelli emergenti le opinioni pubbliche sono disilluse dalla globalizzazione. Il compito dei governi non è facile. I prezzi di materie prime essenziali crescono, stipendi e salari perdono potere di acquisto, è minacciata la traquillità dei risparmi...”, ha detto il governatore alla presenza del ministro dell‘Economia Giulio Tremonti sostenitore di u

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below