July 31, 2020 / 6:39 AM / 4 days ago

Poste conferma politica dividendi dopo trim2 oltre attese

Il logo di Poste Italiane a Roma, in Italia, il 24 febbraio 2016. Reuters / Tony Gentile

MILANO (Reuters) - Poste Italiane ha confermato la politica dei dividendi dopo aver registrato risultati migliori delle attese nel secondo trimestre dell’anno, nonostante le ricadute della crisi del coronavirus.

L’Ebit si è attestato a 325 milioni di euro tra aprile e giugno, in calo del 30% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, ma meglio di un consensus per 282 milioni di euro.

Complessivamente, i ricavi hanno subìto una flessione del 13% a 2,33 miliardi di euro, leggermente al di sopra di un consensus per 2,31 miliardi di euro.

Nel piano strategico del gruppo, chiamato Deliver 2022, Poste si era impegnata ad aumentare il dividendo del 5% ogni anno fino al 2020.

“Manteniamo invariata la nostra strategia di dividendo in vista dell’aggiornamento di Deliver 2022 previsto nel quarto trimestre”, ha detto in una nota l’AD Matteo Del Fante.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below