July 28, 2020 / 1:38 PM / 18 days ago

Forex, dollaro riprende fiato, prese di beneficio su oro

NEW YORK (Reuters) - Resta al di sopra del minimo degli ultimi due anni toccato ieri l’indice del dollaro, che rimbalza dai record negativi dopo aver superato un livello chiave sui grafici.

Viceversa il metallo giallo, balzato ai massimi degli ultimi nove anni grazie al clima di avversione al rischio, risulta vittima di realizzi, seppure modesti, dopo un picco a 1.980 dollari l’oncia.

In un mercato dai volumi sottili ed estivi, l’attenzione degli investitori si concentra sulla riunione del Fomc che si chiude domani.

“Hanno lasciato chiaramente intendere [gli esponenti Fed] che adotteranno presto una ‘forward guidance’ ancora più espansiva sui tassi” osservano gli analisti di Td Securities.

“Il presidente, come sempre, cercherà di preparare il mercato illustrando più dettagli nel corso della conferenza stampa” aggiungono.

Dal lato macro, inferiore alla mediana delle attese risulta l’indice Case Shiller sui prezzi immobiliari relativo a maggio.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below