July 28, 2020 / 10:43 AM / in 16 days

Eni, Bp e Total testano con successo pozzo nel Mar Mediterraneo egiziano

Logo Eni fotografato al Nigeria International Petroleum Summit di Abuja, Nigeria 10 febbraio, 2020 REUTERS/Afolabi Sotunde

ROMA (Reuters) - Eni (operatore), Bp e Total (partner) hanno testato con successo il pozzo perforato sul prospetto di Bashrush situato nella licenza di North El Hammad, ubicato nelle acque convenzionali egiziane del Delta del Nilo.

Lo dice una nota.

Il pozzo in fase di test ha prodotto fino a 900.000 metri cubi di gas al giorno. Con i dati acquisiti si stima che il potenziale produttivo del pozzo, in produzione, sia fino a 3 milioni di metri cubi di gas e 800 barili di condensato al giorno.

Nella concessione di North El Hammad, che è in partecipazione con Egyptian Natural Gas Holding Company (EGAS), Eni, attraverso la sua affiliata IEOC, detiene il 37,5% di interesse e il ruolo di Operatore, mentre BP detiene il 37,5 % e Total il 25% della quota del gruppo contrattuale.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia.

Francesca Piscioneri, in redazione a Milano Cristina Carlevaro

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below