July 24, 2020 / 9:26 AM / 18 days ago

Italia, saldo commercio extra Ue giugno flette su anno ma migliora export - Istat

ROMA (Reuters) - Il saldo del commercio italiano con i Paesi extra Ue a giugno registra ancora una flessione su anno, anche se il calo dell’export si attenua dopo il crollo legato al ‘lockdown’, secondo i dati resi noti stamani da Istat.

Il saldo italiano nel mese osservato è pari a 4,436 miliardi di euro dal surplus di 4,994 miliardi dello stesso mese del 2019. A maggio si era registrato un avanzo di 4,08 miliardi (rivisto da 4,15 mld).

L’import ha mostrato un calo del 17% su base annua, l’export del 15,6%.

“Su base annua, il calo delle esportazioni è ancora ampio ma in evidente e progressiva attenuazione ed è spiegato per oltre due terzi dal calo delle vendite di beni strumentali e beni di consumo non durevoli”, spiega Istat in una nota.

“Alla flessione tendenziale dell’import, in netto ridimensionamento, contribuisce principalmente il calo degli acquisti di energia”.

A livello congiunturale, sottolinea l’istituto, si consolida invece la ripresa dell’export avviata a maggio, e si registra “un primo e consistente rialzo (+20,0%)” per l’import.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below