July 23, 2020 / 10:08 AM / 19 days ago

Borse Europa in rialzo su serie risultati societari positivi

Il grafico dell'indice tedesco DAX nella sede della Borsa di Francoforte, Germania, 17 luglio 2020. REUTERS/Staff

(Reuters) - L’azionario europeo è in rialzo, con gli investitori che non tengono conto delle crescenti tensioni tra Cina e Stati Uniti e si concentrano sui risultati trimestrali di aziende come Unilever, Daimler e Publicis, che mostrano un quadro migliore delle aspettative.

L’indice paneuropeo STOXX 600 è in rialzo dello 0,4%, con il settore auto che guadagna il 3,3% dopo che la tedesca Daimler ha previsto un aumento dell’utile netto della controllata Mercedes Benz quest’anno, in un quadro in cui le vendite tornano a crescere.

Unilever traina i guadagni dello STOXX 600 con un balzo del 7,1% dopo aver riportato perdite inferiori alle aspettative nelle vendite del secondo trimestre. Nestlè e Danone sono entrambe in rialzo di oltre l’1%

L’azionario europeo ha interrotto ieri il trend positivo di questa settimana dopo che gli Stati Uniti hanno improvvisamente ordinato a Pechino la chiusura del consolato cinese a Houston su accuse di spionaggio, accrescendo le tensioni tra le due maggiori economie mondiali.

Lo STOXX 600 è impostato per chiudere la settimana in rialzo, in un quadro in cui le speranze di un vaccino per il Covid-19 e l’ottimismo dopo il raggiungimento di un accordo sul Recovery fund europeo hanno trascinato l’indice di riferimento ai massimi di inizio marzo.

Publicis Groupe, terza agenzia pubblicitaria al mondo, guadagna il 13,6% dopo aver battuto le aspettative di mercato relative alle vendite per il secondo trimestre.

Il produttore di chip Stmicroelectronics guadagna il 2,4% dopo aver migliorato la guidance per i ricavi netti annuali, mentre la casa farmaceutica svizzera Roche cede il 2,1% a causa di un crollo delle vendite nel secondo trimestre di circa il 10%.

Il gruppo di informazione europeo Relx perde il 2,7% dopo aver registrato una flessione dei ricavi del 10% nel primo semestre, in un contesto in cui la pandemia di coronavirus ha costretto i Paesi a sospendere eventi pubblici e incontri.

La società di trading online Ig Group scivola del 6,6% nonostante abbia riportato un aumento del 52% dell’utile netto annuale.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below