April 28, 2020 / 8:04 AM / 3 months ago

Santander, crollo utili trim1 su aumento accantonamenti per coronavirus

MADRID (Reuters) - La banca spagnola Santander ha registrato un crollo dell’82% su base annua dell’utile netto per il primo trimestre, sulla scia dell’incremento degli accantonamenti per le perdite su crediti attese a causa dell’epidemia di coronavirus.

Una donna cammina davanti a una filiale Santander a Rio de Janeiro. REUTERS/Sergio Moraes

La seconda banca della zona euro per valore di mercato ha registrato un utile di 331 milioni di euro per il primo trimestre conclusosi a marzo.

Gli accantonamenti totali per perdite su crediti sono aumentati dell’80% dopo che l’istituto bancario ha stanziato 1,6 miliardi di euro per contrastare l’impatto del Covid-19 sulla base del previsto deterioramento delle condizioni macroeconomiche a causa della crisi sanitaria.

In Spagna la malattia respiratoria provocata dal nuovo coronavirus ha finora ucciso 23.521 persone.

“Rivedremo i nostri obiettivi strategici una volta che avremo una maggiore comprensione dell’impatto totale della crisi”, ha dichiarato in una nota il presidente di SantanderAna Botin.

Escludendo gli accantonamenti straordinari, che comprendono 46 milioni di euro di costi di ristrutturazione in Europa, l’utile di Santander è cresciuto dell’1% a 1,98 miliardi di euro.

Si tratta di risultati leggermente migliori rispetto alla media delle stime degli analisti di 1,8 miliardi in un sondaggio Reuters.

Le banche di tutto il mondo stanno prendendo misure per contrastare i rischi durante la crisi. Gli istituti statunitensi hanno accantonato miliardi di dollari allo scopo di coprire potenziali default sui prestiti, e anche alcune banche europee come Credit Suisse e Deutsche Bank hanno fatto lo stesso.

Anche Santander ha incrementato la sua capacità di erogare credito, in parte sospendendo i dividendi per l’anno 2019 in seguito a una direttiva volta a sostenere un’economia danneggiata dalle restrizioni.

Alla fine del mese di marzo, Santander aveva un core Tier 1dell’11,58% a fronte dell’11,65% di fine dicembre.

Includendo la piena implementazione del nuovo principio contabile Ifrs-9, con un impatto di 25 punti base, il coefficiente si attestava a 11,33%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below