April 24, 2020 / 10:53 AM / 4 months ago

Borsa Shanghai chiude settimana in calo, sostegno politica monetaria contiene perdite

SHANGHAI (Reuters) - L’azionario cinese ha chiuso la settimana in ribasso a causa dei persistenti timori legati al coronavirus, sebbene le promesse di Pechino per un maggiore sostegno alla seconda economia mondiale abbiano contenuto le perdite.

Un uomo indossa una mascherina protettiva nei pressi del distretto finanziario di Pudong, 28 febbraio 2020. REUTERS/Aly Song

L’indice blue-chip CSI300 ha chiuso in calo dello 0,9% a 3.796,97, mentre l’indice composito di Shanghai ha terminato a -1,1% a 2.808,53.

La banca centrale cinese oggi ha tagliato il tasso di interesse sui prestiti a medio termine (Tmlf) di 20 punti base a 2,95%, dopo mosse analoghe nelle ultime settimane per altri tassi.

“Il ruolo del Tmlf come alternativa a basso costo al MLF si sta riducendo, in quanto vi sono già varie misure che forniscono finanziamenti a costi più bassi”, osserva Frances Cheung, head of Asia macro strategy presso Westpac a Singapore.

Il calo di oggi è in linea con quello degli altri mercati asiatici, innescato dai dubbi sui progressi nello sviluppo di farmaci per la cura di COVID-19 e da nuovi segnali delle ricadute della pandemia di coronavirus sull’economia Usa.

L’attività economica degli Stati Uniti ha toccato minimi record ad aprile, rispecchiando i dati sconfortanti provenienti da Europa e Asia mentre i rigorosi regimi di contenimento del virus schiacciano la produzione, le catene di approvvigionamento e la spesa dei consumatori.

In controtendenza, le azioni cinesi delle società legate ai veicoli che si avvalgono di energie alternative sono salite con Pechino che prevede di estendere i sussidi per l’acquisto di Nev (new energy vehicles).

La Cina sta intensificando le misure per stimolare la domanda domestica, incluso l’ultimo piano di estensione delle sovvenzioni per i Nev, come sottolinea Everbright Securities in una nota.

La Cina continentale ha segnalato 6 nuovi casi di coronavirus alla fine del 23 aprile, in calo rispetto ai 10 segnalati il ​​giorno prima, portando il numero totale di infezioni COVID-19 a 82.804.

L’indice di Hong Kong Hang Seng ha chiuso in ribasso dello 0,6% a 23.831,33.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below